Le minacce dell’ICT … soprattutto quando essa è malgestita

postato in: Riflessioni | 0

Le questioni sollevate da recenti vicende come l’attacco informatico al sito del Governo, quelli a BankAmericard e PayPal da parte di hackers “pro-wikileaks” in risposta al blocco di Wikileaks ed altri avvenimenti  del recente passato come quelli avvenuti in  Estonia  nel  2007,  in Georgia  nel  2008,  sino a quello più recente  in Iran con  la difussione di un virus   che   ha messo    fuori    uso    le centrifughe  per    arricchire    l’uranio, con conseguenze  assai più efficaci di un bombardamento, pur senza far vittime umane, dovrebbero sollecitare almeno “qualche” pensiero al riguardo dell’ICT, del suo ruolo, del suo modo di condurla e dei rischi che ne derivano conducendola “male”.

Al proposito l’associazione A3I  (Associazione Italiana Ingegneri dell’Informazione) mantiene aggiornata una “Galleria dei disastri”  di un certo fare ICT. Essa, oltre ad essere assai consultata, dovrebbe aiutare a far riflettere sul fatto che nonostante l’importanza strategica dei sistemi ICT, per nazioni, organizzazioni, enti, imprese e cittadini,  l’attenzione riposta alle pratiche di analisi e progettazione di tali sistemi, in particolare in Italia, risulta assolutamente inadeguata e, in molti casi,  superficiale.

L’articolo qui segnalato, pubblicato il 10 febbraio 2011 dal quotidiano di Roma “L’Opinione”, riporta  le riflessioni  al riguardo del Prof. Ing. Enrico Bettini, Presidente di A3I,  che possono essere riassunte (scherzosamente, ma non più di tanto) con le sue stesse  parole nell’esempio: “ … per  la tettoia   di   un   pollaio occorre   la   progettazione,    ma  per    hardware,    software  e  reti di  un  porto,  di  un    aeroporto,    di  un    ospedale,    di  una  banca  o di  un  ministero,  non  è obbligatoria”.

Penso che chiunque vi rifletta con obiettività, informatico e non, non possa che trovarvi una sospetta ed assai rischiosa contraddizione di fondo.

Articolo dell’ ing. Enrico Bettini  pubblicato su “L’Opinione”

[pdf  http://www.a3i.it/documenti/articoli/Bettini.opinione.pag10.c.pdf 465 660]

--Clicca qui per PDF--



QR Code
Condividi:

Lascia un commento

Per effettuare l'invio ti chiediamo di completare sotto, per dimostrare che sei una persona * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.