Natural Language Processing (NLP) & Information Extraction (IE)

postato in: Articoli, Riflessioni, Schede | 0

Il mondo in cui viviamo e lavoriamo è una fonte infinita di dati. Molti di essi sono ben catalogati e accessibili in archivi e “database” organizzati per facilitare la ricerca, l’analisi e la sintesi in informazioni, essenziali per ragionare, fare ipotesi e prendere decisioni. Per contro l’uso di internet e del web mette in evidenza anche l’enorme quantità di dati e informazioni presenti in miliardi di pagine e documenti disseminati in ogni parte del mondo. Inoltre anche all’interno di ogni organizzazione, privata o pubblica, oltre agli archivi ben organizzati dei sistemi ERP, CRM, PLM, ecc, esistono delle grandi moli di documenti di varia natura che nascondono al loro interno un’ulteriore vastissima quantità di informazioni le quali, se portate alla luce e rese accessibili in modo strutturato, potrebbero letteralmente cambiare in molti casi la nostra percezione e il valore delle nostre decisioni.

Il “problema” è che questo infinito patrimonio informativo è contenuto in documenti e pagine scritte generalmente sottoforma di testo libero, in lingue diverse, spesso con alfabeti diversi e quindi in forme tutt’altro che strutturate ed atte a consentire una loro identificazione, sintesi e catalogazione.

Soluzioni di “Information Extraction” (IE) basate sul Natural Language Processing (NLP), inteso come un insieme di tecniche e strumenti dedicati all’analisi e all’elaborazione del linguaggio usato comunemente dalle persone in forma scritta e orale, costituiscono una fondamentale risorsa per l’incremento dell’accesso a immensi patrimoni informativi tuttora sottoutilizzati.

 

Articolo

Natural Language Processing (NLP) & Information Extraction (IE)


--Clicca qui per PDF--



QR Code
Condividi:

Lascia un commento

Per effettuare l'invio ti chiediamo di completare sotto, per dimostrare che sei una persona * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.